VERSIONE MOBILE
TMW
 Sabato 4 Luglio 2015
RISULTATI E CLASSIFICHE
Radio Sportiva
Newsticker
I Love Live
RISULTATI E CLASSIFICHE

2^ Divisione, il Latina scrive la storia: dopo 30 anni è Prima Divisione

VIGOR LAMEZIA-LATINA 0-2
01.05.2011 18:20 di Claudio Gallaro  articolo letto 2711 volte
Fonte: Fabrizio Agostini - SportLatina.it
© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com
2^ Divisione, il Latina scrive la storia: dopo 30 anni è Prima Divisione

Il Latina scrive la storia vincendo il campionato e dopo 30 anni torna in serie C1, oggi Prima Divisione. Davanti a 700 tifosi che hanno tinto di nerazzurro lo stadio D'Ippolito la squadra di Sanderra ha sconfitto 2-0 la Vigor Lamezia grazie alle reti Cafiero al 34' del primo tempo e Giannusa al 25' del secondo tempo. I leoni pontini hanno terminato la gara in 9 uomini a causa delle espulsioni di Mancosu e Konè, ma il Latina ha stretto i denti e vinto la sua finale. A fine gara tripudio di bandiere a Lamezia ma anche a Piazza del Popolo dove, davanti al maxischermo, lacrime di gioia hanno segnato il viso degli sportivi pontini. Caroselli ed grandi emozioni hanno invaso il capoluogo affamato di grande calcio.

Vigor Lamezia-Latina inizia su un terreno di gioco molto pesante a causa della copiosa pioggia. I nerazzurri, spinti da 700 impagabili sostenitori, partono con personalità ma gli spazi concessi dai biancoverdi di casa sono pochi. Il gol arriva dopo 34 minuti di gioco, quando da un calcio d'angolo a favore dei pontini Cafiero ha raccolto dal cuore dell'area un pallone rinviato malamente dalla difesa lametina e lo ha scaraventato in rete con preciso destro. I calabresi potrebbero pareggiare subito approfittando proprio di una disattenzione di Cafiero ma il sinistro di Mangiapane è fuori misura. Ad un minuto dal fischio finale è ancora Mangiapane su punizione a provare la via della rete ma Martinuzzi glielo impedisce volando a deviare in angolo il tiro destinato all'incrocio dei pali. In zona recupero Toscano finisce a terra in area ma l'arbitro lascia proseguire tra le proteste dei giocatori di Sanderra. Il primo tempo si chiude sull'1-0 per il Latina.

I cori dello stadio D'Ippolito sono tutti per il Latina. La Vigor prova timidamente a rimettere in parità i piatti della bilancia con un colpo di testa del difensore Parisi che finisce abbondantemente a lato. Dopo 12 minuti è Giannusa a calciare una punizione insidiosa che termina alta di non molto. Neanche 60 secondi più tardi intuizione ancora di Giannusa che serve Mancosu all'interno dell'area di rigore ma il sinistro dell'attaccante sardo viene respinto dal portiere Forte e poi Polani non riesce a deviare in rete. Al 18' punizione di Mangiapane, il migliore dei suoi, tira in porta ma respinge Martinuzzi. Al 25' il Latina chiude i conti con un meraviglioso calcio di punizione di Giannusa che si spegne in rete proprio dietro la barriera come già accaduto contro Catanzaro, Avellino e Brindisi. Al 32' Mancosu va giù al limite dell'area ma per il direttore di gara è simulazione, l'attaccante protesta e scatta il rosso così il Latina rimane in 10. Al 36' Konè subisce il secondo giallo dopo un fallo sulla tre quarti campo e i nerazzurri sono costretti a giocare e stringere i denti addirittura in 9 uomini negli ultimi 10 minuti. L'arbitro concede 4 minuti di recupero ma al fischio finale parte la festa.

VIGOR LAMEZIA-LATINA  0-2

VIGOR LAMEZIA: Forte, Catalano, Mercurio, Giuffrida, Parisi, Iannazzo, Rondinelli, De Luca, Mangiapane, Lattanzio. All.: Costatnini

LATINA: Martinuzzi, Cafiero, Toscano, Ruiz, Mariniello, Farina, Konè, Berardi, Polani, Giannusa, Mancosu. All.: Sanderra

ARBITRO: Peretti di Verona

MARCATORI: 34' Cafiero (L), 70' Giannusa (L)


Altre notizie - Risultati e classifiche
Altre notizie
 

MACALLI NON DEVE SUBIRE L’ONTA DELLA BOCCIATURA. SI DIMETTA. TAVECCHIO ABBREVI I TERMINI, AIUTI LA GIUSTIZIA SPORTIVA A FARE IL SUO CORSO. IL BLOCCO DEI RIPESCAGGI? E’ SUFFICIENTE IL “FONDO PERDUTO”

Macalli non deve subire l’onta della bocciatura. Si dimetta. Tavecchio abbrevi i termini, aiuti la giustizia sportiva a fare il suo corso. Il blocco dei ripescaggi? E’ sufficiente il “fondo perduto”Macalli non deve subire l’onta della bocciatura. Si dimetta. Tavecchio abbrevi i termini, aiuti la giustizia sportiva a fare il suo corso. Il blocco dei ripescaggi? E’ sufficiente il “fondo perduto” L’uomo. Quando un uomo&...
TuttoLegaPro.com su Facebook e Twitter: ★ 12mila mi piace e oltre 3000 follower!Segui tutte le news sulla Lega Pro, attraverso i social network: con Facebook e Twitter di TuttoLegaPro.com - FACEBOOK TuttoLegaPro.com - [ CLICCA QUI  ] per indicare il pollice alzato (MI PIACE) al LINK di Facebook di TuttoLegaPro.com: primo...
Festa tifoseria Unione Venezia

UFFICIALE: CATANZARO, INGAGGIATO UN CENTROCAMPISTA DAL MELFI

UFFICIALE: Catanzaro, ingaggiato un centrocampista dal MelfiIl Catanzaro ha comunicato di aver ingaggiato il centrocampista Francesco Agnello dal Melfi. Il giocatore, classe 1992,...

L'AQUILA, UN CENTROCAMPISTA POTREBBE NON RINNOVARE

L'Aquila, un centrocampista potrebbe non rinnovareTira una brutta aria tra L'Aquila e il centrocampista Tommaso Ceccarelli, classe 1992. Nei giorni scorsi il giocatore ha...

CARRARESE, L'EX BERRA: "STAGIONE IMPORTANTE PER ME, SONO CRESCIUTO MOLTISSIMO"

Carrarese, l'ex Berra: "Stagione importante per me, sono cresciuto moltissimo"Si appresta a vivere la sua prima stagione in Serie B, con la maglia della Pro Vercelli, dopo la splendida stagione passata...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 4 Luglio 2015.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) - Service giornalistico a cura di AZ FOOTBALL Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI