ESCLUSIVA TLP - Calciomercato, tre domande a...Luciano Foschi

 di Claudia MARRONE  articolo letto 2842 volte

Anche per la sessione estiva di calciomercato riproponiamo la rubrica di TuttoLegaPro.com, che, in questi ultimissimi giorni di mercato (gong finale il 31 agosto), sottoporrà tre domande a vari addetti ai lavori. In questo appuntamento di Calciomercato, tre domande a..., il protagonista è l'ex tecnico del Renate Luciano Foschi.

Qual è stato il miglior colpo o i migliori colpi di mercato – a oggi – in Serie C?

"Sicuramente lo ha fatto il Piacenza acquistando Jacopo Scaccabarozzi. Lo conosco bene avendolo allenato la scorsa stagione a Renate, e posso garantire che è un giocatore completo, che meriterebbe già la categoria superiore".

E qual è invece il club che si sta muovendo meglio?

"Quest'anno ci sono tante squadre che hanno potenziato i propri organici con elementi importanti e molto funzionali a quello che poi sarà lo schema tecnico, ma probabilmente è il Pordenone quella che mi ha sorpreso di più. A ogni modo complimenti anche a Triestina e Piacenza, ma anche a Pisa e Padova".

Uno o più giovani in terza serie che faranno strada?

"Ci sono due classe '96 importanti: l'attaccante Davide Di Molfetta e il centrocampista Yusupha Bobb, rispettivamente di Vicenza e Reggiana, ma ancora più giovane di loro c'è Alessandro Mattioli, difensore classe '98 che il Renate ha preso in prestito dall'Inter. Mi auguro che per loro sia questa una stagione importante, e che abbiano il giusto spazio per poter esprimere al meglio le loro qualità".