ESCLUSIVA TLP - Calciomercato, tre domande ad...Andrea Grammatica

 di Sebastian DONZELLA  articolo letto 3273 volte
© foto di Luca Sanguinetti
ESCLUSIVA TLP - Calciomercato, tre domande ad...Andrea Grammatica

Nuovo appuntamento con la rubrica di TuttoLegaPro.com formata da tre domande sul mercato in corso. Questa volta, a rispondere, è l'ex diesse di Entella e Reggiana, Andrea Grammatica, attualmente ai box.

Qual è stato il miglior colpo o i migliori colpi di mercato – a oggi – in Serie C?

"È scontato dire che negli ultimi giorni mi aspetto un colpo importante da parte delle big, con qualche giocatore che scenderà di categoria. Al momento comunque applausi al Pisa che è riuscito a trattenere in Serie C un centrocampista di grande prospettiva come Nicolas Izzillo, soffiandolo a club cadetti: è stato un acquisto rilevante come quelli di Gazzi all'Alessandria e Armellino al Lecce".

E qual è il club che si sta muovendo meglio?

"Il Pisa ha fatto un mercato stellare. Aveva una buona base e ci ha messo sopra calciatori di gran livello. Nel girone C bene anche Lecce e Cosenza, con i salentini che hanno fatto un mercato più mirato. Sono queste, insieme alla Reggiana, quelle che mi son piaciute di più. I granata sono stati bravi a confermare il blocco che è arrivato alle final four l'anno scorso, nonostante le tante richieste dalla Serie B, inserendo inoltre tre giocatori come Facchin, Bastrini e Altinier che hanno dimostrato di poter disputare la categoria ai vertici".

Uno o più giovani in terza serie che faranno strada?

"Mi piacciono molto Zammarini e Montinaro, il primo al Pisa e il secondo al Bisceglie. Inoltre sono da seguire Fabbro del Bassano e Smith del Sudtirol. Direi anche Mastalli, Salandria e Carriero ma parliamo di calciatori già affermati nonostante la giovane età".