VERSIONE MOBILE
 Mercoledì 22 Ottobre 2014
EDITORIALE TLP
EDITORIALE TLP

Lega Pro: ultime giornate, tra inferno e paradiso

Editoriale completamente dedicato al Ct campione del mondo di Germania 2006, che ieri ha compiuto gli anni. Auguri Marcello Lippi.
13.04.2012 13:00 di Daniele Mosconi  articolo letto 2806 volte
© foto di Daniele Buffa/TuttoLegaPro.com

Ricominciano preoccupanti, a sentirsi i miasmi di quella cloaca del calcioscommesse. Qualcuno chiuda quel tombino. Insieme con i colpevoli, grazie.

Nel frattempo, giusto per non farci mancare niente, arrivano altre penalizzazioni. Taranto e Spal: 4 punti di penalità. Ebolitana, Montichiari e Foggia: 2 punti. Piacenza e Pergocrema 3 punti. Infine, un punto in meno ad Alessandria e Como. Adesso il vero problema che si pone, oltre al danno per quelle società penalizzate, è: come risponderanno i giocatori in campo dopo questa mazzata a poco più di quarantotto ore dall'inizio delle partite? Un'ultima domanda: per quanto ancora dovremo sorbirci queste penalità?

La Pasqua è passata, le gambe si sono riposate, ora tutto d'un fiato, pronti per vivere gli ultimi turni di un campionato dove nulla è ancora deciso. Mai come quest'anno l'equilibrio ha reso tutto più interessante e di questo non possiamo che ringraziare i protagonisti in campo. E' stata una stagione esaltante, capace di far vivere emozioni senza sosta. Chi ama l'adrenalina, qui ne trova in quantità industriali.

Il Big match 1^ Divisione:

Barletta-Spezia ruba la scena a mani basse. In questa partita si può decidere il futuro di queste due formazioni. La squadra allenata da Di Costanzo ha l'entusiasmo derivante da una bella vittoria in rimonta contro il Siracusa, mentre i bianchi liguri contro le squadre di alta classifica, in trasferta non hanno mai vinto (sconfitte a Siracusa, Trapani e Cremona. Pari a Lanciano). Assente il difensore dei liguri, Alberto Bianchi.

> Girone A:

La Ternana, non vince da quattro turni, riceve la Reggiana, squadra in piena salute (tre vittorie consecutive). Il Carpi se la vede nell'incontro di cartello del girone, contro il Benevento (Rajcic e Anaclerio squalificati). Per i sanniti una bella occasione per provare a far punti pesanti contro una diretta concorrente. Taranto allo "Iacovone" contro la Tritium, con i lombardi non ancora salvi.

Incontri non male quelli che vedranno contrapposte Lumezzane-Avellino e Sorrento-Foggia.

Chiudono: Monza-Foligno, punti pesanti in chiave salvezza; Pavia-Como; Viareggio-Pisa; Spal-Pro Vercelli; 

> Girone B:

Detto dell'incontro del "Puttilli", la capolista Trapani (un solo successo nelle ultime sei partite) arriva in terra pontina contro il Latina, squadra in piena lotta per non retrocedere. Anche il Siracusa gioca contro una squadra impegnata per non scendere in 2^ divisione, con la differenza di giocare tra le mura amiche, contro il Prato.

Il Lanciano vuole proseguire sulla scia del suo momento magico (16 punti nelle ultime sei partite), in casa del Portogruaro. Veneti sicuramente più pericolosi in trasferta. Cremonese impegnata nel derby contro i cugini del Pergocrema (diretta su Raisport, davvero una bella notizia) per provare a non perdere ulteriore terreno dalle altre per un posto nei play off. Stesso discorso vale anche per Sud Tirol-Carrarese.

Chiudono: Feralpi Salò-Andria; Bassano-Frosinone (ultima chiamata per la formazione veneta); Triestina-Piacenza.

2^ DIVISIONE:

> Girone A:

Almeno tre incontri da brividi a segnare la domenica post Pasqua. Rimini-Cuneo, Casale-Virtus Entella e San Marino-Pro Patria, sono partite quasi da dentro o fuori. Chi può approfittare di questi scontri è il Treviso, impegnato in casa contro la Sambonifacese.

Il Santarcangelo, a pari punti con la Virtus Entella (52) va a Savona contro una squadra impegnata nella lotta per evitare i play out. Il "Bagicalupo" è imbattuto da sette partite (ultimo ko contro il Cuneo: 0-1 il 18 dicembre scorso).

Ci sono tre derby questa domenica: Poggibonsi-Borgo a Buggiano, Mantova-Montichiari e Alessandria-Valenzana. Renate-Giacomense mette sulla bilancia punti che possono pesare molto da qui a fine campionato. Bellaria-Lecco è la classica ultima spiaggia per la formazione di Modica.

> Girone B:

Lotta sempre più serrata tra Catanzaro, Vigor Lamezia e Perugia. Gli umbri, per mantenere alta la concentrazione hanno deciso di svolgere i propri allenamenti a porte chiuse. Scelta discutibile, però mi sento di condividerla, perchè ci si sta giocando davvero tanto e meglio che tutto fili liscio, senza dare adito a dubbi, sempre presenti quando le cose non vanno bene. Deprecabili gli insulti (personali) a Battistini. La mamma dei cretini non abortisce mai. Domenica il Perugia va a Fano. Trasferta ostica sulla carta.

Tornando al campionato, la giornata ci propone come incontro più difficile tra le prime tre, quello di Melfi, dove la squadra di Bitetto (imbattuta e senza aver subìto gol dal suo arrivo) affronta la Vigor Lamezia. Costantino conta molto su questa partita per prepararsi al meglio per i prossimi due incontri: in casa contro il Campobasso e il derbyssimo contro il Catanzaro. La soluzione migliore sarebbe arrivarci con distacco invariato se non dimezzato.

I giallorossi hanno un avversario ormai senza stimoli: l'Arzanese. Mai fidarsi di chi è ormai senza alcun interesse in classifica. La squadra di Fabiano è stata, insieme a Vigor Lamezia e Aversa Normanna, una delle tre squadre a sconfiggerli in questo campionato.

Le altre partite, eccetto L'Aquila-Gavorrano, in palio punti pesanti per un posto nei play off, vedono tutti incontri tra squadre impegnate per non retrocedere. Giulianova-Fondi (sul neutro di Pescara), Campobasso-Vibonese, Milazzo-Celano, Aprilia-Isola Liri, Ebolitana-Chieti, Aversa Normanna-Paganese.


Altre notizie - EDITORIALE TLP
Altre notizie
 

"VISTO DA GUFFANTI": IL PUNTO SULLA GIORNATA IN LEGA PRO. CAMPIONATO DA ANDAMENTO LENTO E POCHE DIFFERENZE TRA NEOPROMOSSE E CLUB GIÀ IN TERZA SERIE DA ANNI

Dopo questa nona giornata permettetemi di poter dire che è un campionato con un adamento lento, senza distinzione di girone. Su ventisette punti a disposizione le squadre che vanno più veloci ne hanno persi, chi sette come il Bassano che comanda ...

TUTTOLEGAPRO.COM SU FACEBOOK E TWITTER: 11MILA MI PIACE E OLTRE 2000 FOLLOWER!

Segui tutte le news sulla Lega Pro, attraverso i social network: con Facebook e Twitter di TuttoLegaPro.com - FACEBOOK TuttoLegaPro.com - [ CLICCA QUI  ] per indicare il pollice alzato (MI PIACE) al LINK di Facebook di TuttoLegaPro.com: primo porta...
Real Vicenza-Sudtirol 1-1

UFFICIALE: LUCCHESE, ECCO IL NUOVO RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

Novità in casa Lucchese: la società toscana - nel rispetto del progetto originario - ha...

MELFI, L'EX PORCARO FIRMA IN D

Nuova avventura in Serie D per lo stopper Pasquale Porcaro: il classe '88, ex Melfi e Avellino, ha firmato per...

ESCLUSIVA TLP - PORDENONE, PRES. LOVISA: "RITIRO? NON PUNITIVO. FOSCHI PASSA 12 ORE AL CAMPO, ZAULI NON AVEVA LA RABBIA AGONISTICA GIUSTA. ECCO LA SQUADRA DA COPIARE..."

Una partenza inaspettata, in negativo, dopo aver raggiunto la Lega Pro in pompa magna, vincendo anche lo Scudetto di Serie D....

TORRES, COSTANTINO: "DOPO MANTOVA DOBBIAMO MIGLIORARCI. BASSANO? VOGLIO UN RISULTATO POSITIVO IN UNA GARA IMPEGNATIVA"

Chiudere la pratica Mantova, smaltendo la delusione del pari subìto in maniera irregolare, e pensare alla capolista....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Ottobre 2014.
   Editore: AZ FOOTBALL Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.