Top & Flop di Reggina-Vibonese

 di Roberto Foti  articolo letto 1719 volte
Vito Leonetti (Reggina)
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Vito Leonetti (Reggina)

Gara decisamente brutta, quella di questo pomeriggio allo Stadio Oreste Granillo. Reggina e Vibonese hanno sparato "a salve" per tutti i 94 minuti di gioco.

Una sola, vera, occasione per parte, capitata sui piedi dei rispettivi numeri 9: Coralli da una parte, che con un destro dal limite ha sfiorato l'incrocio, e Saraniti dall'altra che sempre col destro l'ha colpito con una conclusione dai 25 metri.

Dopo un avvio di marchio rossoblù, durato per circa 20 minuti, la gara è proseguita sul binario dell'equilibrio, fino ad arrivare al forcing finale targato Reggina, che forse, se non avesse spesso e volentieri sbagliato l'ultimo passaggio, avrebbe potuto portare a casa questa gara, pur giocando una prestazione per niente convincente.

Stesso discorso potrebbe valere per gli uomini di Campilongo, che forse hanno allentato un po troppo presto la presa, dopo una gara giocata comunque ad alto ritmo.

Di seguito Top&Flop della gara:

TOP

Leonetti (Reggina): Il numero 29 amaranto è stato l'unico a premere l'accelleratore in una Reggina troppo spenta e troppo demotivata per trovare la salvezza diretta. Spesso propositivo e tanta voglia di correre e far bene hanno caratterizzato la gara dell'esterno amaranto. PROMOSSO.

Sowe (Vibonese): Oggi il numero 10 rossoblù sembrava imprendibile. Una vera macchina da combattimento quella schierata da Campilongo nel terminale offensivo. Fisicamente e tecnicamente è sembrato un giocatore da categoria superiore, cosa che potrebbe diventare realtà se continua questo deciso e costante percorso di crescita. PROSPETTIVA.

FLOP

Bangu (Reggina): Giornata decisamente no per il numero 21 amaranto. L'esatto opposto del discorso fatto a Sowe è la descrizione della sua partita. E' mancato anche e soprattutto lui a centrocampo nella Reggina di questo pomeriggio. Mancavano i suoi passaggi decisivi e i suoi inserimenti che hanno caratterizzato il campionato da lui fin qui disputato. RIMANDATO.

Nessuno (Vibonese): Non spicca nessuno in negativo tra gli uomini di Campilongo. Non mi sento di giudicare negativamente alcun giocatore che ha svolto la gara per come il mister l'aveva preparata, solo la sfortuna e qualche calo fisico nel finale non hanno permesso alla Vibonese di portare a casa i tre punti. VA BENE COSI.