Top & Flop di Lumezzane-Maceratese

 di Dario LO CASCIO  articolo letto 1225 volte
Tagliani | TOP Lumezzane
© foto di Federico De Luca
Tagliani | TOP Lumezzane

Pari e patta al "Tullio Saleri" tra Lumezzane e Maceratese che si dividono la posta col punteggio finale di 1-1. Vantaggio rossoblu nel primo tempo grazie ad una splendida punizione di Tagliani, pareggio in pieno recupero firmato da Quadri su calcio di rigore concesso per fallo di Varas su Turchetta. Qualche chance per parte e risultato finale sostanzialmente giunto. Da segnalare il brutto infortunio occorso a Perna della Maceratese, che cadendo male ha subito una probabile frattura del braccio sinistro ed è stato costretto ad abbandonare l'impianto in ambulanza per gli accertamenti del caso. Vediamo chi sono stati i migliori e i peggiori del match:

TOP

Tagliani (Lumezzane): il suo calcio di punizione a scavalcare la barriera oggi probabilmente è valso il prezzo del biglietto. Una pennellata da vedere e rivedere. Gara di sostanza per il giocatore rossoblu, sempre attento e mai protagonista di sbavature. TINTORETTO

Petrilli (Maceratese): entra nella ripresa al posto di uno spento Allegretti e dà ai biancorossi quella vivacità offensiva che era mancata nei primi 45 minuti. BRIOSO

FLOP

Varas (Lumezzane): ottima gara per la mezzala rossoblu, colpevole però dell'ingenuo fallo da rigore su Turchetta che si trovava al limite dell'area spalle alla porta. IRRUENTO

​Allegretti (Maceratese): un primo tempo assolutamente anonimo, tant'è che mister Giunti lo lascia negli spogliatoi all'intervallo. GIORNATA "NO"