Top & Flop di Foggia-Lecce

 di Attilio Scarano  articolo letto 4310 volte
Tommaso Coletti
© foto di Giuseppe Scialla
Tommaso Coletti

Termina con un netto 3-0 il big match della trentesima giornata del girone C di Lega Pro tra Foggia e Lecce. Parte bene il Lecce con due occasioni targate Pacilli e Caturano, ma è il Foggia con Mazzeo al 30' a sbloccare il match: assist al bacio di Deli, Mazzeo controlla, supera il portiere e deposita in rete. Dopo soli tre giri di lancette è Coletti a raddoppiare con un siluro dai 35 metri sul quale Perrucchini non può nulla. Nel secondo tempo c'è spazio e tempo anche per il tris che spezza le gambe ai giallorossi: Deli riceve perfettamente da Agazzi e non sbaglia davanti al portiere. Vittoria che lancia i rossoneri in classifica a quota 65 punti. Il Lecce resta secondo a 61 punti e resta sotto anche nella classifica avulsa avendo perso oggi. 
Andiamo a vedere i top & flop dell'incontro:

TOP

Deli-Coletti (Foggia): Il primo ha il merito di realizzare la rete del tris che spezza le gambe al Lecce, ma anche l'assist perfetto per il primo gol di Mazzeo. Coletti, invece, realizza un eurogol nel momento più importante della gara. DECISIVI

Nessuno del Lecce: Atteggiamento molto attendista e poche occasioni da gol create. La difesa è un colabrodo. Il centrocampo viene surclassato dal palleggio rossonero. ASSENTI

FLOP

Vacca (Foggia): Quest'oggi il centrocampista rossonero non regala il livello di prestazione a cui ci ha abituati. Qualche leziosismo di troppo e forte troppo nervosismo in campo. NON BRILLANTE

Atteggiamento del Lecce: Da una big del campionato come il Lecce ci si aspettava una gara molto diversa. Invece i giallorossi hanno atteso troppo, pensando troppo a difendere e venendo risucchiati dal possesso palla dei satanelli. RIVEDIBILE