Serie C: le decisioni del Giudice Sportivo. Cinque società sanzionate, due giornate di squalifica per mister Lucarelli

A seguito della terza giornata di campionato e in base alle risultanze degli atti ufficiali son state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari riguardanti i tre gironi di Serie C
 di Dario LO CASCIO  articolo letto 2893 volte
Serie C: le decisioni del Giudice Sportivo. Cinque società sanzionate, due giornate di squalifica per mister Lucarelli

AMMENDE

€ 2.500,00 ALBINOLEFFE perché propri sostenitori intonavano ripetuti cori offensivi nei confronti dell'istituzione calcistica e dell'arbitro (r.proc.fed.).
€ 1.500,00 REGGIANA perché propri sostenitori introducevano, accendevano e lanciavano un petardo sul terreno di gioco, senza conseguenze (r.proc.fed.).
€ 1.000,00 SAMBENEDETTESE perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi, senza conseguenze (r.proc.fed.).
€ 750,00 VICENZA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere un petardo nel proprio settore, senza conseguenze (r.proc.fed.).
€ 500,00 CUNEO per aver causato breve ritardo sull'orario di inizio della gara.

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
LUCARELLI CRISTIANO (CATANIA) per essere uscito dall'area tecnica e aver profferito frasi offensive nei confronti di un giocatore della squadra avversaria (r.A.A.).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

KOUKO ZINON DANIEL (ALBINOLEFFE) per aver volontariamente colpito un avversario con il pallone a gioco fermo.
SBRAGA ANDREA (ROBUR SIENA) per atto di violenza nei confronti di un avversario a gioco fermo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
PICONE GIUSEPPE (PAGANESE) per aver commesso fallo nei confronti di un avversario, colpendolo alla caviglia, in azione di gioco.
CAPITANIO FILIPPO (RAVENNA) per aver commesso fallo nei confronti di un avversario impedendo una chiara occasione di rete.
FRANCO DOMENICO (RENDE) per aver commesso fallo nei confronti di un avversario in azione di gioco.
GRAZIANO GIOVANNI (TERAMO) per aver commesso fallo nei confronti di un avversario in azione di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
FERRARI NICOLO (A.J. FANO) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
DIERNA EMILIO (GUBBIO) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.