Pordenone, pres. Lovisa: "Tifosi il percorso che abbiamo intrapreso qualche anno fa, porta alla Serie B"

 di Nunzio Danilo FERRAIOLI Twitter:   articolo letto 624 volte
© foto di Antonio Ros/Pordenone Calcio
Pordenone, pres. Lovisa: "Tifosi il percorso che abbiamo intrapreso qualche anno fa, porta alla Serie B"

Ai microfoni di telepordenone, ha parlato il presidente del Pordenone, Mauro Lovisa (in foto). Ecco le sue importanti parole così come riportato da trivenetogoal:

"Al rammarico di tutta la società per i mugugni del pubblico nonostante quello che abbiamo fatto in questi anni e quello che la squadra sta facendo anche in questo campionato, aggiungo il mio personale per le critiche rivolte a Mirko Stefani dopo l’errore commesso. Critiche ingiuste verso un giocatore che è con noi da tre anni, il cui apporto è stato fondamentale nel farci arrivare dove siamo. Mirko non è solo un ottimo calciatore, ma un uomo vero. Pensiamo, quando smetterà di giocare, di chiedere al capitano di restare in società per fare l’uomo-immagine del Pordenone. Allegri nei giorni scorsi ha detto che è più facile essere belli che vincenti. Se lo dice lui che allena la Juve, vuol dire che è vero. Forse noi incontriamo in questo momento qualche difficoltà. Non bisogna mai dimenticare però che tanti di questi ragazzi hanno giocato la scorsa stagione sino a metà giugno, che hanno avuto poco tempo per riposare e che quella di domenica era la terza partita in sei giorni. I tifosi devono capire queste situazioni e incitare la squadra nei momenti di difficoltà, non affossarla. Dobbiamo anche noi far capire loro che quello che abbiamo intrapreso qualche anno fa è un percorso importante che porta alla B. Un traguardo per loro stessi, per la società, la squadra e la città tutta. Dobbiamo farlo tutti insieme".