Pordenone, confermata la lunga squalifica a Burrai

 di Valeria DEBBIA  articolo letto 1284 volte
Salvatore Burrai
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Salvatore Burrai

La seconda sezione della Corte Sportiva d'Appello, nella riunione odierna, ha discusso il ricorso del Pordenone avverso la sanzione della squalifica per tre gare effettive inflitta al centrocampista Salvatore Burrai a seguito dell'ultima gara di campionato del 7 maggio scorso di San Benedetto del Tronto. Il reclamo è stato però respinto e quindi il giocatore della squadra neroverde - ancora in corsa negli ottavi di finale dei play-off - dovrà scontare in toto il provvedimento disciplinare, che il Giudice Sportivo aveva così motivato: "per aver volontariamente colpito con una gomitata al volto un avversario provocandogli fuoriuscita di sangue". Solo in caso di qualificazione del Pordenone ai quarti di finale play-off, l'esperto centrocampista potrebbe tornare a dare una mano ai Ramarri.