Maceratese, Giunti: "Speriamo che qualcuno si accorga delle grandi imprese del nostro gruppo e ci dia una mano"

 di Valeria DEBBIA  articolo letto 711 volte
Federico Giunti
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Federico Giunti

Federico Giunti parla a denti stretti dopo la terza prova positiva di fila di una Maceratese tutta cuore e determinazione in casa del Lumezzane. A scombussolare l'ambiente marchigiano sia l'infortunio occorso ad Armando Perna [LEGGI QUI, ndr] sia la mancanza di spiragli sul fronte societario: “Purtroppo non possiamo essere felici a causa del grave infortunio occorso a Perna. Purtroppo sono episodi che possono verificarsi sul rettangolo da gioco e non sono da imputare a nessuno" evidenzia il tecnico, come riportato dal sito ufficiale ssmaceratese.com. E poi prosegue: "Società? La speranza è l’ultima a morire. Speriamo che a Macerata qualcuno si accorga degli sforzi e delle grandi imprese fatte dal nostro gruppo e ci possa dare una mano per superare l’impasse”.