Livorno, mister Foscarini: "Serve il fuoco per creare quell’identità di squadra che ci permetterà di affrontare bene i playoff”

 di Claudia MARRONE  articolo letto 512 volte

Torna alla vittoria il Livorno, e lo fa battendo la Viterbese grazie alla rete di Murilo, che regala i tre punti alla formazione amaranto. Come riporta il sito ufficiale del club toscano, a margine del match è mister Claudio Foscarini a parlare, analizzando in primo luogo il momento che i labronici stavano vivendo: 

"Oggi (sabato, ndr) nell’atteggiamento siamo andati un po’ meglio, era fondamentale solo vincere: per la classifica, per il morale e per allenarci meglio durante la settimana. Eravamo un po’ bloccati di testa, è stata una vittoria liberatoria. In un momento pesante e critico, dovevamo cambiare rotta. Ho visto una grande volontà da parte dei ragazzi, specie con le proposte arrivate nel finale del secondo tempo".

Analizzando poi la gara: “I cambi hanno dato peso e personalità davanti, abbiamo cercato di variare modulo per far allargare gli avversari. Rispetto ad altre partite, a tratti siamo stati più incisivi e speriamo di aver acceso una miccia che dovrà essere confermata nelle prossime occasioni. Visto che la miccia non basta, serve il fuoco per creare quell’identità di squadra che ci permetterà di affrontare bene i playoff”.