VERSIONE MOBILE
TMW  
 Domenica 26 Giugno 2016
ALTRE NEWS
TMW Radio
Newsticker
I Love Live
ALTRE NEWS

Lega Pro unica: facciamo chiarezza su promozioni e retrocessioni

06.01.2014 14:09 di Redazione TLP Twitter:   articolo letto 4530 volte
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Lega Pro unica: facciamo chiarezza su promozioni e retrocessioni

Riceviamo parecchie email di lettori che vogliono capire come funzioneranno le promozioni e le retrocessioni per questo campionato in Lega Pro, una stagione pronta ad entrare nella Lega Pro unica. Ecco un articolo per fare chiarezza.

Innanzitutto com'è questa stagione? Lega Pro divisa tra Prima e Seconda Divisione, con 69 club. Nella Lega Pro unica che partirà nel 2014/2015 le squadre saranno 60, ci sarà un'unica serie da tre gironi. Pertanto - ad esempio - in due sole stagioni si potrà passare dai dilettanti alla serie cadetta e viceversa.

Per poter arrivare ad un'unica Lega Pro ecco come saranno composte le retrocessioni e le promozioni:

PRIMA DIVISIONE - nessuna retrocessione: la prima classificata di ogni girone (A e B), passa direttamente in Serie B. Gli altri due posti rimamenti per poter accedere alla Serie cadetta, se lo contenderanno le squadre classificate dalla seconda alla nona posizione di ogni girone (quindi ben 8 club per girone), con i play off, che determineranno un club a testa. Negli spareggi promozione il primo turno sarà su gara unica (giocherà in casa la squadra meglio piazzata in classifica): successivamente - con gare di andata e ritorno - ecco semifinali e finale. Tutti gli altri club avranno accesso diretto alla Lega Pro unica.

SECONDA DIVISIONE - 9 club per girone scenderanno in Serie D: non ci saranno promozioni, chiaramente, ma solo salvezza per restare in Lega Pro unica o retrocessione tra i dilettanti. Le ultime sei squadre classifica di ogni girone scenderanno direttamente, mentre ci saranno scontri Playoff tra nona, decima, undicesima e dodicesima in classifica. La squadra che li vincerà resterà in Lega Pro. 

 


Altre notizie - Altre news
Altre notizie
 

VIA I PRESIDENTI SENZA SOLDI E UNDER CON LO “ZAINETTO”. LA GIUSTA BATTAGLIA DEI DIESSE DISSIDENTI

Via i presidenti senza soldi e under con lo “zainetto”. La giusta battaglia dei diesse dissidentiIl calcio di Serie C è entrato nella sua fase cruciale. Come già anticipato. E’ iniziato il periodo più delicato. Dove si tracciano le linee guida. I passi più importanti di quella che sarà la stagione agonistica. Da qui a un mese sapremo....

UFFICIALE: DUE NUOVI VOLTI IN CASA VENEZIA

UFFICIALE: due nuovi volti in casa VeneziaIl Venezia ha raggiunto l’intesa con i centrocampisti Simone Basso (classe 1982) e Vittorio Fabris...

FERALPISALÒ, UN PORTIERE IN USCITA

Feralpisalò, un portiere in uscita Andrea Bavena, portiere classe '90, nella prossima stagione non dovrebbe rimanere alla Feralpisalò. Al...

ESCLUSIVA TLP - AG. CASILLI: "MESSINA-BURZIGOTTI: ECCO LA SITUAZIONE. MADONIA? IL CALCIO È INGRATO. FELICE PER MISTER RIGOLI"

ESCLUSIVA TLP - Ag. Casilli: "Messina-Burzigotti: ecco la situazione. Madonia? Il calcio è ingrato. Felice per mister Rigoli"Il mercato sta entrando finalmente nel vivo. I club di Lega Pro cercheranno di gettare le basi per la nuova stagione entro la...

FIDELIS ANDRIA, IL PRES MONTEMURRO: "CONTENTO CHE DS DORONZO RESTI. MISTER FAVARIN? LA PERSONA GIUSTA PER PORTARE AVANTI PROGETTO"

Fidelis Andria, il pres Montemurro: "Contento che ds Doronzo resti. Mister Favarin? La persona giusta per portare avanti progetto"Paolo Montemurro, presidente della Fidelis Andria, intervenuto ai microfoni di TuttoFidelis.it commenta la permanenza del ds...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 Giugno 2016.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) - Service giornalistico a cura di AZ FOOTBALL Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI