Lecce, Perucchini: "Ripartiamo da Alessandria. Girone C non semplice"

 di Redazione TLP Twitter:   articolo letto 3067 volte
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Lecce, Perucchini: "Ripartiamo da Alessandria. Girone C non semplice"

Primi giorni di ritiro per il Lecce, che prepara la nuova stagione 17/18: in porta è tornato Filippo Perucchini, in prestito dal Bologna. Ecco le parole del classe '91, come riporta il sito ufficiale del club giallorosso: "Sicuramente rispetto allo scorso anno quando arrivai a gennaio, partire già con la squadra dalla fase di ritiro è un vantaggio. In più aggiungiamoci il fatto che per la maggior parte ci conosciamo già, l'ossatura dello scorso anno è stata mantenuta. Ripartire con compagni con i quali hai condiviso un periodo più; o meno lungo rappresenta un vantaggio. La scelta di continuare con mister Rizzo in panchina è giustissima, una decisione nella direzione della continuità;, dopo l'ottimo lavoro svolto sul finire dello scorso anno. Ripartiamo dalle due gare con l'Alessandria, che abbiamo disputato in modo straordinario. In quelle due partire ci è mancata, sicuramente, un po' di fortuna, vedi la traversa di Mancosu e quel pizzico di cattiveria in più per far gol, perchè di occasioni da rete ne abbiamo avute molte. La strada della parte finale dello scorso torneo è, a mio avviso, quella giusta. Abbiamo dimostrato di essere una squadra forte, importante e che sapeva giocare bene al calcio. Il girone C, purtroppo, lo conosciamo bene, bisognerà stare attenti a tutte le squadre. Quelle più attrezzate al momento, secondo me, sono Catania e Trapani, senza tralasciare il Matera, il Cosenza, la Juve Stabia, che sono tutte squadre forti. In questo girone, comunque, non ti puoi permettere di sottovalutare nessuno".