Como, Di Michele sui possibili acquirenti: "Non possono sparire tutti..."

 di Alessio LAMANNA  articolo letto 1601 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Como, Di Michele sui possibili acquirenti: "Non possono sparire tutti..."

Il Como ha tanti “corteggiatori” ma è ancora senza padrone. A fare il punto della situazione, dopo la notizia di una possibile cordata cinese interessata alla società, è il curatore fallimentare Francesco Di Michele a Ciaocomo.it: “In questi giorni ci sono stati contatti così come ci sono sempre stati. Io sono sempre disponibile per chiunque chieda informazioni: fu così anche nel caso del principe indiano che andò a Orsenigo. I cinesi? Alla procedura fallimentare importa poco la provenienza del compratore, il nostro scopo è vendere. Purtroppo non posso nemmeno verificare la bontà dei possibili acquirenti e in realtà non so come sia la situazione e quanto siano interessati. Comunque i contatti sono stati numerosi, anche se nessuno mi ha assicurato che il 14 sarà presente alla terza asta (base di partenza 302.000 euro). Questo mi mette un po' di timore, ma il timore non è più del 5%, volendo dare una percentuale. Sono ottimista di natura, in più non posso pensare che tutti quelli che hanno preso contatti finora possano sparire. Io sono entrato per la prima volta al Sinigaglia a luglio e se continuo così finirò per dormirci anche”, scherza. “Siamo diventati tutti tifosi di questa squadra, che sta facendo miracoli così come le giovanili e così come lo staff tecnico, dirigenziale e tutti quelli che lavorano per il Como”.