Arezzo, mister Sottili: "Contro il Renate ci è mancato solo il gol"

 di Claudia MARRONE  articolo letto 326 volte
Arezzo, mister Sottili: "Contro il Renate ci è mancato solo il gol"

Amareggiato per come è finita la gara contro il Renate, il tecnico dell’Arezzo Stefano Sottili, che si mostra però anche molto fiducioso data la buona prestazione dei suoi in terra lombarda. Ai microfoni di amarantomagazine.it, il mister parla poi così:

“All’Arezzo è mancato il gol, abbiamo creato tante situazioni per poter pareggiare, se andiamo a vedere alla fine dei giochi tra occasioni concesse e avute non c’è parità, ma conta chi la butta dentro: fino al momento del gol, Borra non aveva fatto neppure una parata, ma loro son stati poi bravi a sfruttare un nostro disimpegno errato. Ed è chiaro che quando vai sotto, e sei costretto a operare i cambi con due giocatori neppure al top, la squadra un po’ perde in quantità e lucidità, anche se i ragazzi hanno provato comunque a trovare il gol per portare a casa almeno un punto”.

Analizzando un dettaglio: “Qualche domenica fa avevamo creato anche meno rispetto a quanto creato oggi (sabato, ndr), contro una squadra che in casa è quarta dietro alle prime tre, perché come punteggio tra le mura amiche ha fatto benissimo: è squadra ostica, che sta bene fisicamente. Il terreno di gioco poi non ci era neppure di aiuto, anche se c’è da dire che penalizza anche il Renate che è abituato a giocare”.

Conclude poi: “Adesso sii sta zitti e si pedala, il campionato entra ora nel vivo, e noi dovremmo essere anche bravi a capire come dosare le energie, in 17 gironi ci troviamo a giocare 5 partite”.