VERSIONE MOBILE
TMW  
 Sabato 1 Ottobre 2016
ALTRE NEWS
TMW Radio
Newsticker
I Love Live
ALTRE NEWS

Alessandria, svolta societaria: nuova proprietà

15.04.2012 14:08 di Redazione TLP  articolo letto 1330 volte
Fonte: radiogold.it
© foto di Daniele Buffa/TuttoLegaPro.com
Alessandria, svolta societaria: nuova proprietà

Salvezza finanziaria dei grigi e nessun volo pindarico. Queste le prerogative della nuova Alessandria Calcio, presentata questa domenica. Questo sabato è avvenuto l’avvicendamento nella proprietà, la società Alessandria Communication and Marketing ora detiene il 100% delle quote. I soci sono Gianluigi Capra, proprietario della maggioranza, Maurizio Pavignano, Gisella Villata e Valerio Bonanno. Il consiglio di amministrazione sarà formato da Maurizio Pavignano, Gianluigi Capra, Valerio Bonanno e Paolo Camagna. Il nuovo presidente, Maurizio Pavignano, ha subito ringraziato Cesare Rossini e Paola Debernardi, figure chiave in questi mesi di transizione che ora passeranno la mano. “Senza la determinazione di Cesare Rossini (fino a ieri il fiduciario del 70% delle quote, ndr) l’Alessandria sarebbe fallita" – ha dichiarato Maurizio Pavignano – “Paola Debernardi si è dimostrata un grande presidente. Ora l’obiettivo è completare l’opera di ricapitalizzazione, copriremo tutti i debiti delle precedenti gestioni, un macigno che abbiamo trovato e che ammonta a circa 3 milioni di euro. Sistemeremo tutte le pendenze. Questa è la nostra priorità, portare il budget in pareggio. Lo facciamo per la società e per la città. Auspichiamo che altre forze imprenditoriali vogliano unirsi a noi”. 
E’ cambiato anche l’istituto di credito di riferimento, la Cassa di Risparmio di Asti è subentrata alla Cassa di Risparmio di Alessandria, ora Banca di Legnano. Con i conti a posto, si passerà alla pianificazione sportiva per la prossima stagione: “in questi due o tre mesi saranno prese decisioni importanti, in primis la scelta di un uomo di calcio che ricopra il ruolo di direttore generale - ha sottolineato Gianluigi Capra - "per quanto mi riguarda non escludo di poter detenere, in futuro, il 100% delle quote”. Il nuovo collegio sindacale è formato da Tommaso Rossini, Mauro Moro e Gianluigi Sfondrini. Rossini sarà il presidente.


Altre notizie - Altre news
Altre notizie
 

LE DIMISSIONI DELL'AVVOCATO CATENACCIO: ARIA DI PULIZIA IN LEGA PRO. LA SPINTA PER IL RINNOVAMENTO DELLA GOVERNANCE DEL CALCIO ITALIANO

LE DIMISSIONI DELL'AVVOCATO CATENACCIO: ARIA DI PULIZIA IN LEGA PRO. LA SPINTA PER IL RINNOVAMENTO DELLA GOVERNANCE DEL CALCIO ITALIANORisalgono a qualche giorno fa le dimissioni dell'avvocato Catenaccio. Presidente, da tempo immemorabile, del Collegio Sindacale della Lega Pro. Se ne va (finalmente) l'ultimo baluardo (forse) della vecchia guardia targata Mario Macalli. Quella spazzata via dal Commissaria...

UFFICIALE: RENATE, RINNOVO PER UN ESTERNO

UFFICIALE: Renate, rinnovo per un esternoL'esterno sinistro Diego Vannucci (classe 1988) sarà un calciatore del Renate fino al 30 giugno...

SERIE D: TURRIS, PUÒ ARRIVARE UN TECNICO EX LEGA PRO

Serie D: Turris, può arrivare un tecnico ex Lega ProLa Turris, compagine del girone I di Serie D, è alla ricerca di un nuovo allenatore. Secondo quanto riportato da...

ESCLUSIVA TLP - CARRARESE, IL DG ANZALONE: "SERVE UN'INVERSIONE DI ROTTA, I MEZZI LI ABBIAMO. MA TUTTI DOBBIAMO DARE DI PIÙ"

ESCLUSIVA TLP - Carrarese, il DG Anzalone: "Serve un'inversione di rotta, i mezzi li abbiamo. Ma tutti dobbiamo dare di più"Un avvio a scatti quello della Carrarese, che in queste prime giornate di campionato ha ottenuto cinque sconfitte e una sola...

SANTARCANGELO-ANCONA, OCCHI PUNTATI SUL "VALENTINO MAZZOLA"

Santarcangelo-Ancona, occhi puntati sul "Valentino Mazzola"Pomeriggio di calcio al "Mazzola", dove il Santarcangelo, padrone di casa, affronterà l'Ancona nella...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Ottobre 2016.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) - Service giornalistico a cura di AZ FOOTBALL Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI