VERSIONE MOBILE
 Lunedì 1 Settembre 2014
ALTRE NEWS
ALTRE NEWS

AlbinoLeffe, Offredi: "Giocando come domenica potremo dire la nostra con chiunque"

19.09.2012 19:00 di Marco Amedeo Mazzoleni  articolo letto 589 volte
Fonte: albinoleffe.com/sportorobico.it
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

I gol, solitamente, li vede a distanza un po' superiore rispetto ai suoi compagni, circa 100 metri più in là. Una posizione certamente non privilegiata, ma quando in una gara se ne vedono ben tre a proprio favore non conta molto dove si sta. Daniel Offredi ha vissuto una domenica pomeriggio davvero divertente con il suo AlbinoLeffe: 3-1 sulla quotatissima Virtus Entella e ritorno alla vittoria dopo 19 giornate di campionato, considerando anche quelle dello scorso torneo. Noi lo abbiamo raggiunto prima della seduta pomeridiana di allenamento. 

Offredi, iniziamo da quanto accaduto domenica. Siete tornati alla vittoria dopo tantissimo tempo e immagino che la gioia sia stata enorme...

“E' proprio così. Era da troppo tempo che non provavamo questa gioia. Dopo avere realizzato il gol del 2-1 è stato un momento non commuovente, ma quasi. Credo che la vittoria sia stata anche meritata perchè arrivata dopo una buona prestazione e contro un'avversaria forte, con una rosa composta da nomi altisonanti”.

Come procede l'intesa con i compagni di reparto? Belotti e Regonesi le stanno dando una mano a fare integrare i più giovani?

“Direi che l'intesa procede bene. Abbiamo avuto il ritiro per conoscerci bene e capire le caratteristiche di ognuno. L'aiuto di Mauro e Pierre è fondamentale e devo dire che il lavoro che facciamo tutti i giorni in allenamento. Magari soffriamo un po' troppo sui cross e qualche errore lo commettiamo ancora, ma è un dato di fatto che entrare per linee centrali è difficilissimo contro la nostra difesa”.

La retrocessione è stata una pagina bruttissima della storia dell'AlbinoLeffe, ma per alcuni giocatori, come nel suo caso, potrebbe rappresentare l'occasione per giocare con continuità e quindi mettersi in mostra.

“Chiaramente siamo tutti dispiaciuti per essere scesi di categoria, ma la Lega Pro è comunque un campionato di buon livello, con con squadre importanti. Adesso sto giocando e spero di fare più partite possibili. Dobbiamo state uniti, cercare di azzerare quanto prima la penalizzazione e poi sono certo che ci divertiremo”.

Quali sono i suoi obbiettivi a livello personale?

“Avere continuità nelle prestazioni e dare una mano al gruppo per centrare l'obbiettivo che, per quest'anno, deve essere solo la salvezza”.

Il suo allenatore, Alessio Pala, ha dichiarato di volere conquistare cinque punti nelle prossime gare. Obbiettivo alla portata secondo lei?

Io penso di sì perchè, fatta eccezione per un paio di squadre di livello decisamente superiore, le altre sono sullo stesso piano. Se giochiamo sempre come abbiamo fatto domenica possiamo dire la nostra con chiunque”.


Altre notizie - Altre news
Altre notizie
 

I RE DEL CALCIOMERCATO E I DIRIGENTI RIMANDATI A SETTEMBRE

Ultimissime ore di calciomercato in Lega Pro. Una sessione estiva che ha confermato la recessione economica attanagliante il nostro calcio e dalla quale hanno provato a emergere alcuni club grazie alle intuizioni dei rispettivi direttori sportivi. I cosiddetti "Re del mercat...

TUTTOLEGAPRO.COM SU FACEBOOK E TWITTER: 10MILA MI PIACE E OLTRE 1880 FOLLOWER!

Segui tutte le news sulla Lega Pro, attraverso i social network: con Facebook e Twitter di TuttoLegaPro.com - FACEBOOK TuttoLegaPro.com - [ CLICCA QUI  ] per indicare il pollice alzato (MI PIACE) al LINK di Facebook di TuttoLegaPro.com: primo porta...
Monza-Novara 2-0

UFFICIALE: SPAL, CHIUSO UNO SCAMBIO COL PAVIA

Il sito della Spal comunica che è stato perfezionato lo scambio col Pavia che porterà Caio De Cenco (attaccante...

UN CENTROCAMPISTA DELLO SPEZIA VERSO LA LEGA PRO

Summit in corso nel box dello Spezia fra i dirigenti liguri e Cataldo Bevacqua: si cerca sistemazione in Lega Pro per il...

ESCLUSIVA TLP - MI RITORNI IN MENTE: BORTOLO MUTTI

Trovarsi a salire su un treno in corsa, nel gergo calcistico vuol dire arrivare a campionato in corso, non è mai una...

TORRES, MISTER COSTANTINO A TLP: "ESPERIENZA INTERESSANTE QUELLA DEL GIRONE NORD"

Massimo Costantino sperava in una piazza importante al pari di Lamezia Terme per poter allenare nella Divisione Unica di Lega...

COSENZA, CAPPELLACCI: "LA SQUADRA MI HA DIMOSTRATO CHE TANTO SCARSA NON È..."

"Bisogna essere contenti sia del punto ottenuto che della prestazione". Roberto Cappellacci, tecnico del Cosenza,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Settembre 2014.
   Editore: AZ FOOTBALL Norme sulla privacy