VERSIONE MOBILE
TMW  
 Mercoledì 27 Luglio 2016
ALTRE NEWS
TMW Radio
Newsticker
I Love Live
ALTRE NEWS

2^ Divisione, il punto sul Catanzaro e le altre calabresi

23.06.2011 09:40 di Claudio Gallaro  articolo letto 2777 volte
Fonte: Alex Talarico
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com
2^ Divisione, il punto sul Catanzaro e le altre calabresi

Nasce finalmente il Catanzaro Calcio Srl. La vecchia società FC Catanzaro cambierà denominazione in Catanzaro Calcio Srl. Il nuovo presidente sarà l'imprenditore Cosentino. Michele Traversa, sindaco di Catanzaro, ha rivelato: "Da poco sono sindaco della città capoluogo, ma mi sono stati vicino in questa avventura il Presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, e l'assessore regionale, Mimmo Talarico, che mi hanno indicato il nome giusto per risollevare le sorti del club giallorosso". Inoltre sembra che ad entrare nel club sia pronta anche l'imprenditoria cittadina: Noto e Colosimo (settore alimentare), Speziali e Gatto (ma queste ad oggi sono solo ipotesi). In più si parla dell'ingresso al club calabrese anche di un gruppo che farebbe capo a Rino Gattuso, per ora solo voci, nei prossimi giorni si saprà di più. Attualmente si sa che è stata costituita presso lo studio del Notaio Rocco Guglielmo, il Catanzaro Calcio Srl. La nuova società sarà guidata da Giuseppe Cosentino, patron della Gicos, che deterrà il 70% delle azioni, mentre il restante 30% sarà nelle mani del petroliere Carmelo Romeo. Sul tema allenatore, voci di corridoio portano al nome di Antonio Soda.

Se a Catanzaro la situazione societaria sembra finalmente risolta, a Vibo Valentia la questione non è del tutto simile. Mentre si continua a vociferare di un possibile ingresso di Silipo e Mercuri nel CdA rossoblu, sul fronte tecnico la città hipponiana rimane in stand-by. Per ora nulla di fatto, anche se a breve, dopo aver espletato le pratichr per l'iscrizione, dovrebbero essere ufficializzati Giovanni Lavrendi, centrocampista, Mirko De Francesco centrocampista, e Filippo Tiscione, attaccante. Come già anticipato nei giorni scorsi, 12 giocatori lasceranno la squadra (Mengoni, Paoli, Senatore, Stefanini, Mineo, Geraldi, Grillo, Donati, Napoli, Santangelo e Pasca); tra questi l'unico che potrebbe fare un passo indietro è il portiere Riccardo Mengoni, a cui però non mancano le richieste dalla Prima Divisione e dall'estero. In tema under, la Vibonese potrà contare sui suoi gioielli fatti in casa come Scrugli, Ficara, Paternò, Saturno e sui riconfermati Dominici e Mazzetto. Nelle ultime ore è spuntato anche il nome di Giuseppe Lori ('92), jolly di centrocampo in forza alla Valle Grecanica. In più si dovrà procedere se portare a Vibo Valentia il centrale difensivo Natale Borghetto ('92), che potrebbe anche restare un altro anno alla Valle Grecanica, l'esterno sinistro Luca Natale Imbroinisi ('90) ed il centrocampista offensivo Gianluca Vommaro ('88), che ha mercato in Lega Pro e anche in una Serie A estera (così come il portiere Mengoni). Portare Borghetto, Imbroinisi e Vommaro sarebbe una grande cosa perchè arriverebbero a parametro zero e potrebbero portare nelle casse societarie contributi federali se valorizzati.

A Lamezia, dopo Cerchia, potrebbe arrivare dal Teramo l’esperto difensore centrale Emanuele Gabrieli, 31 anni, ex Melfi, Rieti ma anche con esperienze nella Serie B inglese. Un difensore centrale di spessore e di sicuro affidamento per un campionato in cui l'esperienza è fondamentale. Del resto, con le mancate conferme di Parisi e Caridi, serve un altro elemento nel reparto difensivo, da aggiungere a Sinicropi e allo stesso Patti, che a breve potrebbero essere ufficializzati. Tre centrali difensivi quindi per Costantino che, per completare il reparto, attende i due esterni del '91 che dovrebbero arrivare dal Genoa. Abbandonata dunque l'idea Curcio del Sambiase ('89); messa in discussione anche la conferma di Mercurio, classe '88, nonostante l’ex Crotone abbia un altro anno di contratto.


Altre notizie - Altre news
Altre notizie
 

RIPESCAGGI, IL SUCCESSO DI GRAVINA. NORME E CAVILLI POTREBBERO RISERVARE ALCUNE SORPRESE. PAGANESE APPESA A UN FILO. PER LA “B2” DEL SUD PRONTE TARANTO E REGGINA

Ripescaggi, il successo di Gravina. Norme e cavilli potrebbero riservare alcune sorprese. Paganese appesa a un filo. Per la “B2” del sud pronte Taranto e RegginaRipescaggi. Alla resa dei conti ha avuto ragione, alla grande, Gabriele Gravina. Il suo progetto di riportare la Lega Pro a 60 squadre sta avendo ilsuccesso sperato. Il riconoscimento dovuto. Si giocherà in tre gironi da 20 squadre. Compl...

UFFICIALE: ROBUR SIENA, NUOVO VOLTO IN DIFESA

UFFICIALE: Robur Siena, nuovo volto in difesaCon una nota sul proprio sito ufficiale la Robur Siena ha comunicato l'ingaggio del difensore classe '87 Tommaso...

COSENZA, È DUELLO CON IL MODENA PER UN ESTERNO

Cosenza, è duello con il Modena per un esternoIl Cosenza è alla ricerca di un esterno. Secondo quanto riportato da cosenzachannel, i rossoblu starebbero seguendo il...

ESCLUSIVA TLP - AIC, CALCAGNO: "FALLIMENTO COMO? STRANE LE TEMPISTICHE. ESERCIZIO PROVVISORIO LA SOLUZIONE IDEALE"

ESCLUSIVA TLP - Aic, Calcagno: "Fallimento Como? Strane le tempistiche. Esercizio provvisorio la soluzione ideale"Il fallimento del Como ha colto di sorpresa non solo la dirigenza e i tifosi comaschi ma anche gli addetti ai lavori....

FOGGIA, SABATO LA PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA

Foggia, sabato la presentazione della squadraAlla viglia del primo impegno stagionale, la gara di Tim Cup contro il Pontedera in programma domenica, il Foggia si presenta...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Luglio 2016.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) - Service giornalistico a cura di AZ FOOTBALL Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI